fbpx

Una piscina per San Cesareo

28 agosto 2009
11 anni fa, sulla Gazzetta Europea, venne pubblicato il bando per il palazzetto del nuoto di San Cesareo con vasca olimpionica, zona natatoria per bambini e centro benessere in zona Colle Noce.

Costo presuntivo? 6 milioni di Euro.

Inutile dirlo, il bando andò deserto.
Non era difficile prevedere questo esito vista la somma a carico degli imprenditori.
Un progetto velleitario insomma, ma almeno il tentativo, l’audacia, la visione di dare un nuovo volto a questo paese c’era. Oggi invece a cosa assistiamo?

San Cesareo ha 15 mila abitanti, un casello autostradale dove passano migliaia di persone tutti i giorni, ma è uno dei pochissimi paesi dell’hinterland a non avere una piscina. Mentre gli altri comuni, uno fra tutti Rocca Priora, sono riusciti con fondi propri o con bandi sovracomuanli a realizzare delle piscine comunali (foto in alto), la nostra amministrazione ormai il massimo che riesce a fare è organizzare delle bizzarre cerimonie di inaugurazione di 6 biciclette a fine agosto.
Una cerimonia inaugurale di 6 biciclette, avete letto bene.

E pensare che una piscina a San Cesareo 30 anni fa ce l’avevamo anche. Chi se la ricorda? Era proprio in centro su via dei Cedri. C’era addirittura un pulmino che arrivava fino a Finocchio a prendere i bambini.
Altri tempi, altri amministratori, altri politici…

15585

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Resta aggiornato sui fatti del paese per mail o su whatsapp

Torna su
× Fatti sentire