fbpx

Che vinca il Migliore! Anzi no…

Per il terzo anno consecutivo l’impianto sportivo di San Cesareo, Roberto Pera, verrà assegnato, senza un bando pubblico.

Un bene da 800 mila euro di mutuo, che tutti noi stiamo pagando con le nostre tasse, verrà assegnato con affidamento in gestione alla solita società amica nella quale peraltro figura come presidente onorario un consigliere comunale.

Assessore Giovannetti questa sciagurata scelta non solo mortifica la libera concorrenza, ma soprattutto penalizza i nostri ragazzi a cui dovremmo garantire il meglio delle offerte sportive, e non le più facili, le più sempliciotte, le più banali.

Assessore Giovannetti questa svogliata scelta contraddice l’essenza stessa dello sport. Ma cosa gli insegniamo ai nostri ragazzi? Che le partite non le vincono i migliori?

Assessore Giovannetti, questa dissennata scelta è una sconfitta per tutti.
Per le famiglie costrette a pagare una retta molto alta.
Per la società sportiva a cui viene impedito di programmare l’attività sportiva per più anni.
Per San Cesareo che per l’ennesima volta vede assegnati i suoi beni pubblici non attraverso un bando pubblico, ma con una pacca sulle spalle.

Assessore Giovannetti, dopo le sue cocenti sconfitte del mercato a km0, dei parcheggi, dei mancati aiuti al tessuto produttivo del Paese forse è il caso di riflettere sull’efficacia del suo ruolo in questa amministrazione.

Assessore Giovannetti, San Cesareo ha bisogno di amministratori capaci, coraggiosi, intraprendenti, non di prime donne incapaci di fare il bene della squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

15585

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Resta aggiornato sui fatti del paese per mail o su whatsapp

Torna su
× Fatti sentire