fbpx

300 fiorini – L’insopportabile tassa sui sancesaresi

Da oggi i pendolari sancesaresi che prendono il treno Colonna oltre al costo dell’abbonamento del treno dovranno pagare anche un odioso balzello da 300 euro all’anno per parcheggiare la loro auto.

Saranno solo loro a pagare, per i residenti nel Comune di Colonna il parcheggio sarà gratuito.

Siamo rimasti senza parole quando abbiamo letto questo provvedimento che ricorda la legge feudale del medioevo e che mai ci saremmo aspettati da un sindaco che spesso abbiamo lodato.
Non si era mai visto prima un regolamento di questo tipo che tradisce ogni principio sul funzionamento di una stazione ferroviaria.

La stazione ferroviaria, infatti, non è al servizio di questo o quel comune, ma di un territorio. La stazione ferroviaria è per antonomasia lo spazio di incontro fra cittadini provenienti da diversi paesi.
Se tutti i comuni ragionassero così allora noi cosa dovremmo fare col casello autostradale? Pretendere uno sconto sulla tratta come indennizzo per il traffico e l’inquinamento che genera nel nostro territorio?
Mettere un pedaggio a tutti quelli che da altri paesi attraversano via Maremmana?
Suvvia, ma è possibile che qui non si riesca ancora a ragionare da territorio, ma ci si arrocchi sempre in miopi scelte campanilistiche?

Quella stazione pericolosa, insicura, dove il treno si ferma in curva, all’uscita di una galleria, senza una pensilina, un’obliteratrice, una macchinetta per fare i biglietti, una rampa di accesso per disabili, una pista ciclabile, dove addirittura i passeggeri scendono in mezzo ai binari senza banchina andrebbe ripensata, delocalizzata prima che qualcuno ce la faccia chiudere per sempre.

Invece di posizionare parcometri per fare cassa col pedaggio dello “straniero” perché non ci si mette al tavolo e si ragiona di una bella ed efficiente stazione ferroviaria Colonna-San Cesareo al confine tra i due comuni?

Lo spazio c’è, i soldi si trovano, magari anche attraverso l’intervento di privati. Noi abbiamo delle proposte e siamo disponibili ad organizzare un incontro anche informale per discuterne con le istituzioni.

Sindaco di Colonna, ci ripensi. Sindaco del Comune di San Cesareo intervenga subito per tutelare i suoi cittadini, i pendolari di San Cesareo che tutti i giorni prendono dei mezzi pubblici per recarsi al lavoro. Questi cittadini che non inquinano e non generano traffico andrebbero coccolati, andrebbero accolti con un tappeto rosso e non vessati con un odioso balzello.

15585

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Resta aggiornato sui fatti del paese per mail o su whatsapp

Torna su
× Fatti sentire